logo2-aimon-blog.png

Come Trovare Nuovi Clienti con le Tecnologie Mobile

01/08/2018 / da Roberto Griggio

Roberto Griggio

Come Trovare Nuovi Clienti con le Tecnologie Mobile

Trovare clienti utilizzando gli strumenti messi a disposizione dal mondo digitale, soprattutto del mobile, è una grande opportunità. Diamo qualche numero: 43 milioni di persone sono online, adesso, solo in Italia; il 73% di noi naviga su internet e 34 milioni di italiani utilizzano i social media.

Appare dunque lampante che gran parte dei tuoi potenziali clienti siano, proprio in questo momento, alla ricerca del tuo prodotto o servizio mentre stai leggendo. Come arrivare ai tuoi potenziali clienti?

Come Trovare i tuoi Potenziali Clienti?

Torniamo al mare magnum degli utenti che navigano quotidianamente: solo alcuni di questi saranno interessati al tuo brand. Dovrai dunque creare una strategia funzionale ad individuare l’utente a target, al momento giusto.

Ecco la mappa: a monte dovrai compiere un’analisi dei tuoi obiettivi e del target, lungo il percorso dovrai trovare il metodo e gli strumenti per raggiungerli e, a valle, misurerai e traccerai i risultati ottenuti. 

Ecco quindi gli step che i professionisti usano per aiutarti a trovare clienti in modo reale!

 

Step 1: Studia e Segmenta i tuoi Clienti

Analizza il percorso di acquisto dei tuoi clienti per intercettare quelli che potrebbero essere interessati al tuo brand. Devi sapere precisamente come si muovono nel web mentre cercano il tuo prodotto, per potergli offrire una soluzione utile migliore di altri.

Segmenta i potenziali acquirenti: potrai attingere alla grande quantità di dati restituiti dal CRM (se ne hai uno), campagne sui social network, per creare cluster di audience che consentano di andare oltre le classiche caratteristiche socio demografiche. Facebook per esempio permette di targettizzare in modo profondo: per interesse, età e connessioni, oltre alla posizione geografica.

 

Step 2: Individua i Canali Giusti

Scegli i canali affini al tuo target: una volta individuato potrai dedicarti alla ricerca del mezzo più idoneo per raggiungerlo.

Diffonderai il tuo contenuto video tramite Facebook o lo pubblicherai nell'area news del sito web?

La scelta sarà guidata dal ToV (Tone of Voice) e dalla natura del contenuto: un contenuto che veicola un messaggio istituzionale troverà magari posto sul sito web mentre il video che documenta in tempo reale l’intervento ad una fiera sarà diffuso utilizzando Facebook.

Crea contenuti pertinenti: il design dovrà necessariamente essere coordinato, in termini di content e visual, a tutti gli altri contenuti pubblicati.

Pertinenti, accattivanti e declinati nei formati adeguati alle piattaforme che si occuperanno della loro diffusione: un contenuto creato per Facebook per esempio avrà un formato differente di uno destinato a Linkedin.

Lo stesso messaggio dovrà inoltre essere veicolato attraverso il sito, i social, post blog oppure newsletter. La sostanza del messaggio dovrà assumere la forma adeguata, affinché possa essere fruito in modo ottimale dagli utenti nel momento in cui vi si imbatteranno.

 

Step 3: Potenzia con l’Adv e il pay per click

Il tuo post è pronto, ora spingere il tuo brand utilizzando queste due tipologie di advertising consente di lavorare in modo sinergico, infatti; se da un lato gli annunci sponsorizzati su Google servono a intercettare coloro i quali ti stanno realmente cercando sul web, le Ads di Facebook consentono di solleticare la domanda latente degli utenti che potrebbero essere interessati al tuo prodotto o servizio in un prossimo futuro. Lo stimolo degli interessi latenti vale il 70% dei clienti.

Il canale, come specificato qualche riga fa, va scelto in base al prodotto e all'analisi della abitudini di ricerca del buyer persona.


Step 4. Ottimizza Costantemente

L’ottimizzazione dei contenuti è fondamentale.

La Search Engine Optimization prevede differenti attività, si va dall’ottimizzazione dell’intera struttura del sito web a quella del codice html, dalla produzione di contenuti partendo da keyword strategiche al controllo dei link in entrata e in uscita.

Si tratta di interventi che hanno un impatto sia dal punto di vista tecnico che in termini di produzione di contenuti, funzionali ad aumentare la visibilità del tuo brand sui motori di ricerca.

Insomma, il digital marketing offre strumenti differenti per raggiungere ogni tipologia di target.

Vuoi conoscerli tutti? Scarica la guida per iniziare subito ad acquisire nuovi clienti!

 scarica la guida gratuita marketing ragionato

Categorie: Mobile Marketing

Roberto Griggio

Scritto da Roberto Griggio

Marketing e applicativi per il Mobile Web Marketing e Digital Marketing sono il suo pane quotidiano; è l'esperto che trova tutto quello che serve per preservare il bene più prezioso di una azienda: I CLIENTI. Roberto è lo specialista dello sviluppo di strategie per trovare Nuovi Clienti, Migliorare le vendite sui clienti acquisiti, Aumentare i flussi di Clienti ai Punti Vendita catturando il loro interesse e accompagnandoli nelle scelte d'acquisto.

scarica il listino prezzi gratuito del funnel e inbound marketing
New Call-to-action

Iscriviti al nostro blog

Gli articoli più letti

Articoli per categoria

Articoli recenti